header image
Home arrow Notizie arrow Bici arrow Cronache quagliesche dall'Irlanda
Cronache quagliesche dall'Irlanda E-mail
Scritto da Presidente   
12 Lug, 2011 at 04:27 PM

Tutti sapete che il nostro Papa-Papagal si è trasferito in Irlanda per motivi professionali; lassù ha già cominciato la procedura per fondare la sezione irlandese delle Quaglie Reali....per adesso ci delizia con i suoi "Racconti disordinati di viaggio" che qui riporto, insieme ad un surreale scambio di mail con Isidoro.

Vi aggiorno tutti in un colpo solo!
Aggiungerò a beneficio di Sara e Remo che sto ancora cercando le palme (ndr: Remo e Sara affermano che l'Irlanda ne è piena). Ho chiesto ad alcuni indigeni, ma non hanno capito. Forse avevano in pancia troppa birra. Ho invece avvistato i cigni! Ma forse era solo un miraggio.

images/stories/2011_7/salacamino.jpg

Ieri mi sono trasferito nella nuova casa. E' veramente bella! Si trova sull'unica collina esistente in Irlanda e il mio appartamento ha una bellissima vista sulla città. Il soggiorno è dotato di camino e ha tre finestre molto luminose per approfittare della luce che  entra fino alle dieci di sera. Anche la camera da letto è molto accogliente, anche se per ora accoglie solo il sottoscritto .... d'altra parte non penso che farò entrare in questa casa una irlandese...

Dovete sapere che gli irlandesi sono una popolazione che non si lava, e non pulisce nemmeno. Nello specifico, passerò tutto il week-end a sterilizzare la casa. Prima di me infatti c'era una coppia di irlandesi che mi ha persino lasciato la lavatrice piena di loro cose ... ovviamente sporche ... Butterò via anche le pentole dato che hanno il fondo con la ruggine (mi è venuto il dubbio che non siano di acciaio inox!).

Ieri è stata la prima sera che dormivo qui, ma non avevo il piumone. Fortunatamente la proprietaria mi aveva lasciato il letto già fatto con tanto di coperta e cuscini ... rigorosamente gialli ... Inutile dire che ho messo tutta quella roba in uno scatolone (insieme alle pentole)  e ho dormito solo con un lenzuolo che la mamma mi aveva sapientemente infilato in valigia.
Coperto solo da un leggero lenzuolo estivo (qui ormai siamo in autunno) mi sembrava di essere in un rifugio di montagna, ma per fortuna non nevicava ...

images/stories/2011_7/110627cork_3.jpg

Stasera però dormirò con il piumone che ho felicemente comprato insieme ai cuscini appena uscito dal lavoro... appena in tempo perchè alle 6.30 il grande magazzino chiudeva ... Se mai vi dovesse capitare di venire in questo paese e di fare la spesa mentre sta per chiudere, rimettete subito sullo scaffale tutto quello che avete comprato. Infatti alle 6.30 precise le casse fanno la chiusura e non c'è verso di pagare. Solo al sottoscritto è riuscito di convincere il responsabile del punto vendita di pagare le cose che aveva scelto raccontandogli che ero un'emigrante che proveniva dall'assolata Italia e che dormiva coperto solo da un lenzuolo! Non ci crederete, ma anche gli irlandesi hanno un cuore!

Oggi ho acceso il riscaldamento ... giusto per togliere l'umidità! Adesso che ci penso non era proprio umidità, pioveva  dal soffitto ... e proprio in camera da letto ... meno male che c'è la moquette, così assorbe!
Ho chiamato la proprietaria che mi ha detto: "Oh my God!!" Poi ho scoperto che i miei inquilini di sopra avevano lavato il pavimento abbondando con l'acqua (in Irlanda non si paga) ... strana gente gli irlandesi ... Adesso capisco perchè i romani si sono fermati prima di raggiungere queste terre!

Riflettendoci bene, mi sembrano più civilizzati i mozambicani che gli irlandesi, sicuramente più puliti anche se entrambi con il vizio dell'alcol.

Un'altra usanza strana è quella dei rifiuti. In Italia ci sono i cassonetti. Tu prendi il tuo bel sacchetto, lo lanci nell'apposito pertugio e non ci pensi più. Qui no, troppo semplice. Devi rivolgerti al comune o ad una società privata che ti doterà di un bidone personalizzato  che dimostra il pagamento del servizio e che dovrai depositare davanti casa in un giorno della settimana prestabilito per poi ritirarlo (si spera vuoto) la sera del giorno stesso.

images/stories/2011_7/irlanda antica.jpg

Anche per chiedere la voltura del contratto dell'energia elettrica non è così semplice. Oggi ho chiamato la società che gestisce il servizio e, dopo aver parlato con un risponditore automatico che mi faceva un sacco di domande a cui rispondevo a caso, intercalando anche improperi rigorosamente in italiano, finalmente mi ha risposto una persona in carne ed ossa che mi ha fatto un'altra serie di domande, fra le quali il nome della persona che viveva in quell'appartamento prima di me. Alla signorina dall'altra parte della cornetta non le bastava sapere l'indirizzo, il nr dell'appartamento e il codice del contatore ... Strana gente, adesso si spiega perchè bevono ...

L'estate è volata ... ma forse non l'ho mai vissuta! Qui siamo già in ottobre avanzato, i saldi estivi sono già finiti da un pezzo e nelle vetrine ci sono già i maglioni di lana ... siamo troppo avanti!
Comunque sono qui per lavorare, e il lavoro mi piace molto. Sono tutti molto disponibili ed è lasciata ad ognuno massima libertà di organizzarsi il proprio tempo. Nella sala mensa sono disponibili gratuitamente bibite e frutta e ci si può distrarre con una partita con l'xbox o con il calcino.
Per adesso queste sono le news! Spero di aggiornarvi presto con l'avvistamento delle palme!

Bye!
Long fly
Giovanni

Risposta (intelligente) di Isidoro:

Caro O’Gio’,

dall’alto della mia esperienza mi permetto di consigliarti quanto segue:

A)     Metti  la palma aperta della mano destra,tesa,in orizzontale ,sulla fronte.(circa a metà della altezza della fronte)

B)      Stringi leggermente gli occhi e scruta l’orizzonte.

C)      Devi avere un atteggiamento intelligente.(pena la non riuscita della operazione.)

D)     Ruota tutta la testa ,così composta, a 360°.(in orizzontale,mi raccomando,diverse persone si sono infortunate per aver provato a ruotarla in verticale.)

E)      Se non ti sembra di vedere la palma ripeti l’operazione con la mano sinistra.Potresti essere mancino e non saperlo.

F)      Per forza devi vedere la palma.(quanto meno il mignolo e l’anulare.)

G)     Divulga la notizia,e dopo poco ti sembrerà di essere in Marocco dalle palme che si vedono protese all’orizzonte.

 Sappimi dire.

Lungo e torbato volo.

images/stories/2011_7/salsicce iralndesi.jpg


User Comments

Comment by papagal on 2011-07-12 20:02:42
Care Quaglie, 
Avevo preso in giro il coach perchè pensavo che non avrei visto nemmeno una palma da queste parti... mi devo ricredere ... Adesso sono alla ricerca delle giraffe e di altri animali esotici, ma questa sarà impresa più ardua. 
Long fly 
 
Papagal

Comment by presidente on 2011-07-13 11:24:24
Vorrà dire che verremo a darti una mano nella ricerca...cammineremo molto ed occorrerà molta birra per recuperare... 
 
Long dry fly!

Comment by oket on 2011-07-13 11:33:57
Io non verrò, ti aspetto qua! 
Vieni tu, presto e spesso, che da Urbano si sta meglio! 
Lungo volo!

Comment by isidoro on 2011-07-13 16:13:54
dalla foto noto che salciccie ed abitanti del luogo sono di carnagione rossa. 
che bello,sembra di vivere tra le salciccie. 
Caro O' Gio',in patria eri tu che lanciavi i sacchetti di immondizie? Ho un dubbio,non è che hai riempito Napoli e poi sei emigrato? 
STO' SCHERZANDO. Finisci tu quello che i Romani non sono riusciti a compiere.Fonda delle Terme e quando verremo a trovarti sarà una festa. 
Salciccioso volo 
Remo

Comment by presidente on 2011-07-15 15:44:32
In quanto presidente le terme le voglio inaugurare io, con le salsicce. 
 
P.s.: lo sai Pope che per colpa delle tua cronache hanno abbassato il rating dell'Irlanda? 
 
Long fly.
Please login or register to add comments

Chi è on-line
Abbiamo 44 ospiti collegati
Aforismi del Pres

Cura il tuo aspetto: chi l'ha detto che l'amore è cieco?

(M. West)

Quaglie in azione
Lo Zio e il nipotino.jpg
Sondaggio
Una nuova Quaglia è stata democraticamente eletta: Dori. Siete contenti?