header image
Home arrow Notizie arrow Bici arrow 25-29 Luglio: il Tour des Quailles
25-29 Luglio: il Tour des Quailles E-mail
Scritto da Presidente   
05 Ago, 2014 at 09:42 AM

Ed anche quest'anno un manipolo di Quaglie ed amici parte per le vette del mito: per amore della bici, per amore della libertà, per amore d'avventura, per amore del cibo, ma soprattutto, per amicizia...

Come sempre, forse di più, le cose si fanno alla grande: 12 partecipanti, due motostaffette, cuoco al seguito, salmerie degne di una traversata dell'Atlantico in piroscafo, affitto di uno chalet da 12 con cucina industriale, 5 bagni, 4 cessi (in Francia sono distinti); luogo prescelto: Bourg Saint Maurice, ai piedi dell'Iseran e del Piccolo San Bernardo, all'ombra del Monte Bianco. Tappe ciclistiche previste: 1) Courchevel Altiport, teatro dell'ultima vittoria di Pantani; 2) scalata del col de l'Iseran da Val d'Isere secondo passo d'Europa con i suoi 2770 metri; 3) scalata del Piccolo San Bernardo, 28 km di salita per raggiungere 2188 metri.

Qualche foto che rende l'idea, poi la fredda cronaca...

Lo Zio guida  Seba affianca lo Zio 

Per amor di verità, entrambe le foto sono state scattate mentre i ragazzi ridevano delle disgrazie altrui...

Proseguendo verso la francia, sul Piccolo San Bernardo...

Pavone ed Airone, 100 anni in due!

E finalmente si arriva, naturalmente ad ora di cena...

Tavola nutrizionale

Luca Folga il cuoco

 

Il primo giorno è prevista la scalata a Courchevel, teatro dell'ultima vittoria di Pantani, staccando Armstrong al Tour de France 2000; la salita non è granchè, ma per arrivarci il percorso (scovato dal Garmin) è bellissimo...

Potrebbe piovere? Seba ed Airon sono pronti.

Seba ed Airon attrezzati per la pioggia

 Il gruppo avanza, niente traffico, ma tanti saliscendi, molto più sali... Fra incidenti meccanici, crisi ed imprevisti arriveranno in cima solo Airon e Seba. Comunque tutti percorreranno dai 100 ai 140 km...

Seba, Cinghio e Folga in prima linea 

 Il Pres verso l'infinito

 

Di Courchevel ce n'è una serie: 1550, 1650, 1850 e la "cimissima":  Courchevel Altiport.

E dopo Courchevel, all'indomani, ci aspetta il mito dell'Iseran con i suoi 2770 metri. La sera della vigilia la tensione si taglia col coltello...non solo la tensione!

Bistecche

 

C'è anche preparazione psicologica  

Asinoterapia           

Al mattino, in una giornata meravigliosa, tutti pronti. Da che parte?

Da che parte?
                                             
Da una parte l'Iseran, dall'altra il Piccolo San Bernardo. Come ti muovi...

La strada è quella

Ci sono più di 50 km da Bourg Saint Maurice alla cima; si percorre tutta la Val d'Isere. 

Jimmy e il Pavoncello fanno tappa al lago di Tignes.
Il lago formato dalla diga di Tignes

Man mano che si sale lo spettacolo cresce...anche la fatica.

Scalatori

Spettacolo

Alla cima si arriva alla spicciolata, ma si arriva...

Lo Zio ed il nipotino

E non finisce qui: si scende dall'Iseran, si fa tappa a Val d'Isere e ci si prepara per il giorno dopo, quando affronteremo i 28 km di ascesa del Piccolo San Bernardo...

La discesa

Tappa in Val d'Isere

C'è chi ringrazia perchè il Quagliabus è parcheggiato a metà del ritorno...

Grazie Quagliabus!

E naturalmente...si recupera.

Tagliatella ai gamberi

La mattina dopo, il più carico è Andrea Highlander, le cui fratture al bacino e metatarso sono quasi guarite...

Andrea in testa al gruppo

Aironi

Il Piccolo San Bernardo è pieno di sorprese...

Orsetti

Indigeni

Mucchi

Quaglie

Alla fine il San Bernardo c'è, ma non è mica piccolo...

Il piccolo San Bernardo

Questa è stata l'ultima scalata, ora si pensa al rientro a casa, dopo 4 giorni di salite, salami e sciocchezze; il corpo si sarà stancato ma il cervello sicuramente si è riposato...

Finisce così...

Il riposo del guerriero

Ciccioli, salame e nutella per il giovane Cinghiale

Recupero finale: nasi goreng!

E' stata la gita perfetta: un accogliente chalet, tanti amici, voglia di ridere, una bici da cavalcare ed un  grande chef al seguito...torniamo tutti felici, con già nella testa il Tour dell'anno prossimo. Cosa portiamo a casa? Qualche chilo in più certamente!

Questo è ciclismo

                                                             Il ciclismo siamo noi
 

 

 

 

 

 

 

 

 


User Comments
Please login or register to add comments

Chi è on-line
Abbiamo 17 ospiti collegati
Aforismi del Pres

Posso resistere a tutto, fuorchè alle tentazioni.

(Oscar Wilde)

Quaglie in azione
cinghiale.jpg
Sondaggio
Una nuova Quaglia è stata democraticamente eletta: Dori. Siete contenti?