header image
Home arrow Notizie arrow Bici arrow 29 Gennaio-1 Febbraio: il ritiro di Toscana
29 Gennaio-1 Febbraio: il ritiro di Toscana E-mail
Scritto da Presidente   
01 Feb, 2015 at 06:41 PM

Un ritiro quattro stagioni con sole, neve, grandine, pioggia, vento; Loris non ci ha fatto mancare nulla in questa 3 giorni toscana a Castagneto Carducci, presso il Campastrello Sport Residence Hotel, nemmeno una cucina di altissimo livello, all'altezza dei recuperi necessari dopo tappe così...

Un bel gruppo di una ventina di "cicloamatori", disposti a pedalare ovunque e comunque, tra cui 3 Quaglie più l'amico Andrea.



Anche se all'arrivo piove a dirotto, l'accoglienza nutrizionale è ad altissimo livello. Domani piove? Ce ne faremo una ragione.



A che nome è la camera dello Zio? Dello Zio?





Il Leprotto si addormenta felice sotto la bandiera...



Andrea si preoccupa di tenerci le scarpe fresche...che non si asciughino!

 

E alla mattina...sveglia morbida!



Il Presidente spera nella grandine...così i magrini... 



 

Si attende, si trepida, si sbuffa, si guarda il cielo, ma alla fine si pedala...e si prende il sole, il vento, l'acqua, la grandine...ma è bello così!

 

Anche perchè all'arrivo ci aspettano chicchi di grandine...

 

... ma anche chili di cappelletti in brodo di faraona! Buonissimi.

 

Abbiamo vissuto quattro stagioni in due giorni, ci siamo sfiancati, abbiamo recuperato nutrizionalmente, ma soprattutto abbiamo riso tanto insieme a degli amici. Questo è ciò che conta.

 

 

Un attimo di sole

La Toscana è sempre bellissima, la natura, in tutti i suoi aspetti, una meraviglia.

 

 

Qualche ricordino lo porteremo via...lungo volo alle Quaglie Reali! 

 

 

 

 

 

 

  


User Comments
Please login or register to add comments

Chi Ť on-line
Abbiamo 25 ospiti collegati1 utente connesso
Aforismi del Pres

Nessuno è nato sotto una cattiva stella; ci sono semmai uomini che guardano male il cielo.

Dalai Lama

Quaglie in azione
Sardegna 05 ragazzi.jpg
Sondaggio
Una nuova Quaglia è stata democraticamente eletta: Dori. Siete contenti?